Le tappe principali delle Poli Distillerie

« »
Quadro-offerto-dai-dipendenti-a-Giovanni-Poli

Pasqua 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foto 1 di 1
Quadro dipinto a mano raffigurante la ciminiera della distilleria, una serpentina e attrezzi da laboratorio offerto dai dipendenti a GIOVANNI POLI (1877-1964) in segno di riconoscenza.

Lettera-di-Giovanni-Poli-al-figlio-Antonio

26 Giugno 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 1 di 1
Lettera di Giovanni Poli (1877-1964) al figlio Toni (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone. La banda laterale nera sulla carta intestata e sulla busta si riferisce al lutto per la morte della moglie Bona Maria Corrà il 16 febbraio 1951.

Il frammento centrale mancante è dovuto allo taglio del francobollo dalla busta ad opera del giovane Andrea Poli, che così facendo ha tagliato anche un pezzo della lettera contenuta nella busta.

Busta-ad-Antonio-Poli

26 Giugno 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 1 di 1
Busta indirizzata a Antonio Poli (1919-2001) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone. Il francobollo è stato tagliato dal giovane Andrea Poli, che così facendo ha tagliato anche un pezzo della lettera contenuta nella busta. Sulla intestazione è indicato “TELEFONO N. 2”.

Lettera-Giovanni-Poli-al-figlio-al-fronte

22 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 1 di 3
Fronte Lettera di Giovanni Poli (1877-1964) al figlio Toni (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone. “(...) ti darò un po’ d’ilustrazione della nostra industria (...)”.

Retro-lettera-Giovanni-Poli

22 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 2 di 3
Retro Lettera di Giovanni Poli (1877-1964) al figlio Toni (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone, con cui da informazioni dettagliate sull’andamento dell’attività.

Busta-fronte-retro-a-Toni-Poli

22 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 3 di 3
Busta fronte e retro intestata a Toni Poli (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone. Sull’intestazione appare la dicitura “TELEFONO N. 2”.

1952-Lettera-di-Giovanni-Poli

25 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 1 di 3
Fronte - Lettera di Giovanni Poli (1877-1964) al figlio Toni (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone. Il frammento centrale mancante è dovuto allo taglio del francobollo dalla busta ad opera del giovane Andrea Poli, che così facendo ha tagliato anche un pezzo della lettera contenuta nella busta.

1952-archivio-lettera-Antonio-Poli

25 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 2 di 3
Retro Lettera di Giovanni Poli (1877-1964) al figlio Toni (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone.
La sorella di Toni, Lisetta, aggiunge i propri saluti: “(...) Prugna e Cognac Lire 700 la bott., China 800 e Kummel e Gin 1000”.

Busta-intestata-a-Toni-Poli

25 Novembre 1952 - Archivio Poli Distillerie - Schiavon (VI)

<< Foglio 3 di 3
Busta intestata a TONI POLI (all’anagrafe Antonio) di stanza all’8° Reggimento Bersaglieri a Pordenone.