next
close
Toni Poli in distilleria

Lo spirito di questo distillato

- 55 gradi! Toni, sei matto!
chi vuoi che voglia una Grappa di 55 gradi?

- Fidatevi …

- Ma cosa credi, la gente preferisce i distillati leggeri, morbidi e fruttati!

- Fidatevi …

- Miste? Non esiste! Il mercato vuole Grappe di singolo vitigno!

- Fidatevi… e poi mettetela in botti di rovere e lasciatela lì.

Era la sera del 24 maggio 1989: Toni Poli aveva invitato noi quattro figli alla trattoria di Schiavon, vicino la Distilleria, e stavamo cenando insieme:
 

Toni Poli durante la distillazione

- Ascolta papà, dai tuoi tempi molte cose sono cambiate e anche il gusto dei clienti oggi è diverso.

- Sarà vero, ma voi fidatevi lo stesso.

- E che tipo di vinacce vorresti distillare?

- Quelle che ci portano i contadini della zona, vinacce nostrane, miste.

- Miste? Non esiste! Il mercato vuole Grappe di singolo vitigno!

- Fidatevi… e poi mettetela in botti di rovere e lasciatela lì.

- Invecchiata! Figuriamoci, vanno solo quelle giovani. Toni, sei proprio fuori dal mondo.

Inutile tentare di fargli cambiare idea.

Le botti dove viene invecchiata la Grappa

Allora parlammo di altro: ci raccontò di come conobbe Teresa, nostra mamma, e delle lotte per convincere i genitori a lasciare che si sposassero; poi ricordò come era bello Giampaolo, il primogenito, da piccolo; disse commosso a Barbara di quanto avesse desiderato una bambina; guardò orgoglioso Andrea, il più giovane, l'unico con il pallino per la meccanica, come lui; a me invece, il secondo dei quattro figli, chiese di quella ragazza che avevo appena conosciuto, Cristina, forse immaginando che alcuni anni dopo ci saremmo sposati.

Mentre ce ne stavamo andando tentammo ancora di convincerlo che una Grappa a pieno grado da vinacce nostrane invecchiata in botti di rovere era tutto il contrario di quello che chiedevano i consumatori.

- Fidatevi. Riempite di questa Grappa nove botti ogni anno fino a quando non ci sarò più; dopo potrete cominciare a metterla in bottiglia. Nel caso non ci sia una Grappa buona nell’aldilà è meglio farsi una riservetta personale.
 

- E perché nove?

- Questo lo scoprirete da soli, forse.

Nel 1989 Toni Poli aveva settant'anni. Da allora abbiamo riempito dodici annate della Grappa che piaceva a lui e ora la stiamo imbottigliando in suo onore, anche se dov’è adesso probabilmente ne avrà di ancora migliori.

Jacopo Poli

PDF

Acquavite di vinaccia elevata in legno

Poli Barrique

Millesimata, elevata 13 anni in barrique nelle cantine sotterranee della Distilleria.

Questa acquavite è maturata, prima che in barrique, nella mente e nel cuore di nostro padre, Toni.  

Distillata la prima volta nel 1989, ne vengono prodotte unicamente nove barriques all’anno.

Poli Barrique Lo Spirito di questo distillato


Leggi ...

Poli

PDF

Caratteristiche

Materia prima: vinaccia da cuvée di vitigni rossi tipici della zona
Distillazione: artigianale, a piccoli lotti, con alambicco in rame con caldaiette a vapore a ciclo discontinuo
Aroma: legno tostato, vaniglia, cacao e caffè
Gusto: persistente, potente e armonico
% alc - Contenuto: 55% Alc./Vol - 700 ml
Servizio: in un bicchiere a tulipano, a 18/20 °C.

 Acquista su Poli Shop Online

Poli Barrique, confezione Acquavite Jacopo Poli

Poli Museum